I Più Brutti

 

 

Il mio Commento alla serata della

"Notte degli Oscar" 2007

Home

Novità

Tutti i Film

Classifiche

Box Office

Cerca il film 

 

Vai a Nomination e Vincitori

Vai ai "Contatori" delle Nomination e delle Statuette

Vai al  Sondaggio di "Movie Maniac"

Vai ai  Commenti dei visitatori di "Movie Maniac"

 

24 Febbraio 2008

 

www.oscar.com

Oscar 2007     

Commento alla Serata

di Daniele Toninelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche le

Opinioni dei Visitatori

e i

Risultati del Sondaggio

di Movie Maniac,

e invia il tuo commento

I Vincitori  

E' stata la notte, meritata, stra-meritata del magnifico "The Departed - Il bene e il male": quattro premi tra cui i due più importanti (Migliore Film e Migliore Regia a Martin Scorsese) e poi per la Migliore Sceneggiatura non Originale e il Montaggio, due elementi essenziali che hanno reso la pellicola una bomba ad orologeria in grado di inchiodare lo spettatore alla poltrona. E così, finalmente, Scorsese, dopo tante nomination, si è portato a casa la statuetta dorata. Peccato che i suoi interpreti siano rimasti a bocca asciutta: se DiCaprio non aveva avuto nemmeno la nomination (ma ha comunque "perso" con "Blood Diamond - Diamanti di sangue"), non è andata bene nemmeno a Mark Wahlberg, battuto come non protagonista da Alan Arkin (per "Little Miss Sunshine").

Ancora una volta, tuttavia, la pioggia dei premi è stata piuttosto dispersa su vari titoli, senza un vero film che sia riuscito ad accentrare un numero elevato di statuette.

Bene "Il Labirinto del Fauno", produzione non statunitense che si è guadagnata 3 premi tecnici (su 6 candidature): fotografia, scenografie e trucco.

Meritatissima la vittoria di Helen Mirren, straordinaria regina Elisabetta in "The Queen - La Regina": ha trionfato in una categoria in cui la concorrenza era accesissima, con mostri di bravura come la despota Meryl Streep di "Il Diavolo Veste Prada", la desolatamente sola Judi Dench di "Diario di uno Scandalo" e la intensa Penelope Cruz di "Volver".

Sul versante maschile, Forest Whitaker ha avuto la conferma (dopo il Golden Globe) della propria bravura, interpretando il tiranno controverso di "L'Ultimo Re di Scozia".

 

Le Sorprese 

Una delle maggiori sorprese si è rivelato il documentario "interpretato" da Al Gore "Una Scomoda Verità", che ha vinto due premi mettendo a segno entrambe le nomination ricevute (per la Migliore Canzone e per il Migliore Documentario).

Altra piacevole sorpresa, la commedia familiare on-the-road "Little Miss Sunshine", che ha visto premiato l'attore Alan Arkin (come non Protagonista) e ha conquistato anche l'importante premio per la migliore Sceneggiatura Originale.

Tra i film stranieri, visti i premi tecnici per "Il Labirinto del Fauno" ci si sarebbe aspettati la vittoria del film di Del Toro, e invece ha vinto la sorpresa tedesca (si dice sia un bellissimo film) "La Vita degli Altri".

 

Gli Sconfitti 

Uno degli sconfitti eccellenti è "Dreamgirls": in tutto aveva 8 candidature (anche se 3 per la migliore canzone), eppure ha ricevuto solo due Oscar. Il primo, previsto e meritato, per Jennifer Hudson (che voce!), l'altro per il migliore Sonoro. Ha però mancato (ed è un vero peccato) tutte le 3 nomination per la migliore canzone in blocco: il premio è andato al documentario con Al Gore "Una Scomoda Verità" ("I Need to Wake Up").

Ancora una volta sconfitti gli effetti speciali ed i grandi blockbuster. "Pirati dei Caraibi: la Maledizione del Forziere Fantasma" l'ha spuntata nella categoria per gli effetti visivi, in un contesto poco competitivo, per il secondo anno: il brutto "Poseidon" ed il modesto "Superman Returns" non erano proprio all'altezza. Dopo "Il Signore degli Anelli - Il Ritorno del Re" sembra che Hollywood non sappia più sfornare filmoni sorprendenti come una volta. Hanno avuto sorte migliore piccoli film indipendenti come "Little Miss Sunshine".

Netta sconfitta anche per "Babel": su 7 nomination ha conquistato un solo premio per la migliore colonna sonora. E così Gustavo Santaolalla ha fatto il bis, dopo la statuetta conquistata lo scorso anno per "I Segreti di Brokeback Mountain". Anche lo splendido film di Eastwood "Lettere da Iwo Jima" forse avrebbe meritato di più (solo un premio per gli effetti sonori), ma la concorrenza di "The Departed - Il bene e il male" non poteva non farsi sentire.

Sconfitti eccellenti, con zero statuette, il bel film, molto impegnato, "Blood Diamond - Diamanti di sangue" (ancora una volta Leonardo DiCaprio non ce l'ha fatta), che vantava 4 nomination, al pari del bellissimo ed intenso thriller dell'anima "Diario di uno Scandalo" , che vantava una coppia di interpreti eccezionali. Anche Mel Gibson (con "Apocalypto") e i due bellissimi "United 93" e "The Prestige" non hanno centrato nessuna delle due nomination che si erano guadagnati.

Sul versante dell'animazione, delusione anche per lo spensierato e allo stesso tempo profondo "Cars - Motori Ruggenti" (2 candidature, zero premi), che ingiustamente ha perso la sfida con l'indegno "Happy Feet". Il tip tap del pinguino (evidentemente ispirato alla storia di "La Marcia dei Pinguini") e le canzoni di una colonna sonora azzeccata hanno conquistato l'Academy e gli Stati Uniti (in Italia, però, è andato meglio il film della Pixar sui motori ruggenti). Peccato! Questa è l'unica vera delusione della serata.

 

Curiosità

Il premio per la carriera è andato ad Ennio Morricone, che ha composto musiche magnifiche per ben 506 film, tra cui "Nuovo Cinema Paradiso", "Per un Pugno di Dollari", "La Leggenda del Pianista sull'Oceano", "Indagine su un Cittadino al di Sopra di Ogni Sospetto", ... .

La Notte degli Oscar, edizione 2006, è stata condotta da Ellen Degeneres (protagonista per diverse stagioni dell'omonima sit-com, "Ellen") ed è stata trasmessa in diretta dal Kodak Theatre di Los Angeles.

La serata è durata dalle ore 2,30 alle ore 6,20 circa (ora Italiana).

Daniele Toninelli

 

Vai a Nomination e Vincitori

Vai ai "Contatori" delle Nomination e delle Statuette

Vai al  Sondaggio di "Movie Maniac"

Vai ai  Commenti dei visitatori di "Movie Maniac"

Home   Novità   Tutti i Film   Classifiche   Box Office   Cerca il film