Alfie

 

 

Voto

6,80

 

Genere

Commedia

Nazionalità

USA

Anno

2004

Interpreti

Jude Law, Marisa Tomei, Susan Sarandon, Sienna Miller

Regia

Charles Shyer
Film esclusivamente e dichiaratamente per donne a partire dai titoli di testa fino ai titoli di coda (tutti in rosa). Jude Law (bravo, per carità!) non fa altro che ammiccare per tutta la pellicola, continuando a rivolgersi direttamente in camera e cercando la complicità del pubblico femminile, comportandosi, con le spettatrici, allo stesso modo di come fa con le protagoniste del film (tra le quali spicca la vorace e sempre in forma Susan Sarandon). Peccato che da sciupafemmine il protagonista diventerà poi "sciupato" a sua volta: quasi una punizione per la legge del contrappasso.

Il problema (ma è un uomo che parla, quindi prendete ciò che dico con le pinze) è che dopo un po' questa "complicità" così esplicita con il pubblico tende a stancare e ad appesantire il racconto che pure sembra non poter esistere facendo a meno di questo espediente. E che lo utilizza come unico mezzo per differenziarsi.

La storia, remake di un omonimo film del 1966 con Michael Caine, di per sè è piacevole, scorre abbastanza velocemente, ha un protagonista molto appropriato e ha anche un certo fascino, ma non entusiasma, non brilla per originalità, non fa ridere e non spicca tra tante altre belle commedie che il cinema ci ha regalato; "Alfie" non passerà certo alla storia.

Ideale per...

L'8 Marzo, il giorno della festa delle donne.