Aladdin

 

Voto

9,20

Genere

Animazione

Nazionalità

USA

Anno

1992

Personaggi

Aladdin, Jafar, il Genio, Jasmine, Apu

Regia

John Musker, Ron Clements
Con "Aladdin" la Disney arriva a un punto di svolta: infatti con questo lungometraggio (il 31°) comincia a rivolgersi apertamente ad un pubblico di teen-ager, o comunque di adulti. Ne sono conferma il ritmo vorticoso e serrato della narrazione, le battute, a volte piccanti ma di sicuro non sempre ben afferrate dai bambini. La prima volta che ho visto in sala il film c'era un pubblico prevalentemente di giovani e adulti: tutti ridevano. La seconda volta, di pomeriggio, erano quasi tutti bambini che rimanevano sempre abbastanza attoniti e frastornati dal film, pur apprezzandolo. Il divertimento, dicevo, è assicurato: il genio doppiato da un istrionico Gigi Proietti è un gran bel personaggio (che arriva anche a offuscare i comprimari), le canzoni e le musiche dell'accoppiata Alan Menken - Tim Rice sono da Oscar (e infatti "A Whole New World" è stata premiata come miglior canzone), la storia è coinvolgente con personaggi di contorno molto ben caratterizzati (dal cattivissimo Jafar, alla pestifera e simpatica Apu, allo stralunato Sultano...), in più bisogna aggiungere un tocco di magia e mistero, autentici momenti da fiaba romantica (il volo sul tappeto), vere scene adrenaliniche d'azione (la fuga di Aladdin dalla Grotta delle Meraviglie), e molto altro ancora.
Ideale per... una serata di spasso tra le esotiche, affascinanti e misteriose Notti d'Oriente: tra spezie e bazar, sono calde lo sai, più calde che mai, potresti bruciar di passione anche tu...