Bad Boys II

 

Voto

7,75

 

Genere

Azione

Nazionalità

USA

Anno

2003

Interpreti

Will Smith, Martin Lawrence, Jordì Mollà, Gabrielle Union

Regia

Michael Bay

Perché demonizzare sempre il "povero" (le virgolette sono obbligatorie, visti gli incassi dei suoi film) Jerry Bruckheimer per i film che produce. Ognuno fa i film che sa fare. E Bruckheimer e Michael Bay sanno fare bei film di azione. Non tutto il cinema esistente deve essere per forza intellettualoide.

“Bad Boys II” è divertente (come il primo), veloce (le scene d’azione, ovviamente, sono la parte più importante e meglio riuscita del film) e ben realizzato. Bay rinuncia all’eccesso nella velocità del montaggio (come in tanti suoi film precedenti), e rinuncia anche ad assordarci con gli effetti sonori (come in “Armageddon”); ma lascia da parte anche il patriottismo americano leggermente fastidioso di “Armageddon” o “Pearl Harbour” (dove si era arrivati a cambiare la storia, nel finale del film…).

Qui siamo al divertimento fine a se stesso, non ci sono grandi guizzi nella trama, ma nonostante la lunghezza non si rischia mai di annoiarsi. E poi Smith e Lawrence formano una coppia un po' sboccata, ma simpatica e affiatata (basata su tante coppie ben assortite della storia del cinema), non dico ai livelli di Gibson-Glover in “Arma Letale”, ma poco ci manca.

Ideale per...

Divertirsi con l’adrenalina che Bay e Bruckheimer sanno infondere nei loro film, ridere con Smith e Lawrence, grazie al loro feeling sulla scena e ai loro perfetti tempi comici.