Star Wars - Episodio I -

La Minaccia Fantasma

Voto

7,50

Genere

Fantastico

Nazionalità

USA

Anno

1999

Interpreti

Liam Neeson, Ewan McGregor, Jake Lloyd, Natalie Portman

Regia

George Lucas
Film ad alto tasso di spettacolarità con sorprendenti effetti speciali. Ma, giustamente, agli Oscar gli furono preferiti gli innovativi effetti di "Matrix". Fantastici, comunque, gli scenari spaziali e quelli naturali usati come ambientazione delle vicende; molto ben realizzati i personaggi creati con l'ausilio dell'imperante computer grafica con cui gli attori fingono diligentemente di interagire. Peccato che non tutti questi personaggi fatti di pixel siano perfettamente riusciti: Jar-Jar risulta spesso irritante e fastidioso, non suscita la simpatia che dovrebbe. Nemmeno per il modo in cui è stato doppiato.

Dietro il potere tecnologico e di merchandising dell'operazione, non rimane comunque molto. Se per i fan della saga deve essere una gioia scoprirne le origini, per gli altri c'è anche il rischio di qualche sbadiglio; si ha l'impressione di essere stati invitati ad un pranzo di nozze in cui non si conosce quasi nessuno e si rischia di smarrirsi un po' lungo il filo tortuoso della vicenda. Non facile, per i profani, nemmeno capire le citazioni e i legami con personaggi ed avvenimenti futuri (è quasi doveroso un ripasso a ritroso, nonostante questo sia il primo episodio della saga in ordine cronologico).

Resta il fatto che i primi tre episodi ("Guerre Stellari" del '77, "L'Impero Colpisce Ancora" dell' '80 e "Il Ritorno dello Jedi" dell' '83) anche se avevano effetti speciali più ingenui, mi paiono meglio riusciti e, emotivamente, più consistenti e coinvolgenti, con personaggi più simpatici e una storia più accattivante. 

Ideale per... per chi va al cinema per assaporare meglio gli effetti speciali e per tutti gli accaniti fan che con la saga sono cresciuti.