Top Film della Stagione

          Settembre 2001         

Driven 

Scheda               

Regia

Renny Harlin

Genere

Azione

Anno

2001

Nazionalità

Canada / USA

Interpreti

Sylvester Stallone, Burt Reynolds, Kip Pardue, Til Schweiger

Titolo Originale

Driven

Durata

1 h, 57'

Il Voto

5,30 /  10

Il Plot

   Siamo nel mondo delle corse automobilistiche: un vecchio pilota viene richiamato in servizio per aiutare un nuovo astro nascente che si fa travolgere dal successo e va in crisi... 

Secondo me… 

       Stallone, con questo film, ha cercato di risorgere (oramai in patria era considerato finito, come attore). Per riuscire in questa sua impresa, si è affidato a un bravo regista (anche se ultimamente incappato in qualche flop come "Corsari", Ranny Harlin) e a un pessimo sceneggiatore (se stesso). Dopo gli insuccessi incassati interpretando parti in commedie ("Oscar - un fidanzato per due figlie"), in numerose interviste Stallone ha dichiarato che il pubblico voleva vederlo in ruoli di eroe buono e sofferente, come nei vari "Rocky" o "Rambo". Ed è questa  la parte che si è riservato in "Driven": il ruolo di vecchio e simpatico eroe, sempre pronto (come in "Rocky V") a dispensare consigli di ogni genere alle nuove leve gli calza a pennello (anche se sconfina nella goffaggine quando si azzarda ad entrare in campo sentimentale). Stallone certo non brilla per espressività, ma qualche chilo e qualche ruga in più non fanno altro che rendere il suo faccione e la sua immancabile smorfia simpatici al pubblico che da anni lo segue.

    La presenza di Stallone, poi, è inserita all'interno di una trama inconsistente, sfilacciata e soprattutto priva di fantasia. C'è il solito pivello che ruba fama e successo (e immaginate cos'altro) al vecchio leone un po' in crisi...  Non bastano il montaggio martellante e le peripezie registiche di Harlin a risollevare il film. Inoltre gli effetti speciali sono molto grossolani e le immagini digitali sembrano incollate sulla pellicola con lo scotch. Ci sono delle scene (l'inseguimento delle vetture in città, un pauroso incidente e la "performance" delle tre monete in pista) che, anzichè risultare spettacolari, arrivano a rasentare il ridicolo. 

    Dato che Stallone ha più volte interpretato storie di pugili, si potrebbe fare un parallelo tra il mondo della Boxe e la produzione di un film. Per realizzare quest'ultimo occorre un lavoro sul ring (quello dell'attore) e un lavoro di "preparazione atletica" fuori dal ring (regia, produzione, sceneggiatura,...). Nel mondo del cinema, a differenza del pugilato, si può anche vincere sul ring (magari grazie alla propria simpatia) registrando però una cocente sconfitta fuori da esso.

    A differenza di "Fuori in 60 secondi", ritengo che "Driven" non sia degno di attenzione nemmeno per gli appassionati di macchine, motori e automobilismo. 

  Daniele T.

Il sito ufficiale del film

www.what-drives-you.com

Visione del film 11/8/00   Recensione 19/08/00

I Voti degli Altri

La nostra classifica

Ciak

Corriere della Sera

International Movie Data Base

Incassi

5,30 / 10

Brutto

    5,00 / 10 Molto Bassi

Scrivete la vostra opinione e il vostro voto a: dt.moviemail@libero.it