Top Filmdella Stagione

 

Home

 

Novità

Tutti i Film

Classifiche

Box Office

Cerca il film

uscita film:

26-01-2007

visione:

30-01-2007

scheda:

04-02-2007

 

Blood Diamond - Diamanti di sangue

 Recensione di

Daniele Toninelli

Voto 7,85

Legenda Voti / Vota il Film

 

la locandina

Genere

Drammatico / Storico

Titolo Originale

Bobby

Nazionalità

USA

Anno

2006

Durata

1 h, 52'
 

Regia

Emilio Estevez

Interpreti

William H. Macy, Anthony Hopkins, Sharon Stone, Lindsay Lohan, Ashton Kutcher, Demi Moore, Christian Slater, Laurence Fishburne, Emilio Estevez, Martin Sheen, Elija Wood

Arriva anche in Italia il film che ha suscitato l’ira delle società che si occupano del commercio di diamanti. 

Danny Archer (Leonardo DiCaprio), un trafficante di diamanti, contrabbanda, tra la Sierra Leone e la Liberia, diamanti provenienti da zone di guerra. Il loro commercio è proibito dalla legge inglese e da molte altre nazioni, eppure i diamanti insanguinati riescono a trovare comunque uno sbocco sul mercato e vengono utilizzati per finanziare l’acquisto di armi per le sanguinose guerre civili. Archer viene imprigionato e, mentre è rinchiuso, si imbatte in un nero (Djimon Hounsou) che era stato rapito dalle forze ribelli del paese ed era stato messo a lavorare in una miniera diamantifera. Giunge all’orecchio di Archer che il nero abbia trovato una pietra gigantesca e che l’abbia seppellita nei pressi della miniera. Il trafficante, allora, fa di tutto per convincerlo a ritrovare la pietra; in cambio gli offre aiuto per rintracciare il resto della sua famiglia.

“Blood Diamond”, di Edward Zwick (“Il Primo Cavaliere”, “L’Ultimo Samurai”) è un film con tre anime.

La prima, prevalente nella prima parte, è quella più impegnata, quella che tratta lo spinoso dramma delle popolazioni africane dilaniate dalle guerre intestine e quella che affronta più direttamente la questione della commercializzazione dei diamanti insanguinati. Mi pare che il film abbia sortito l’effetto sperato, sollevando un polverone ed una raffica di distinguo e precisazioni. Inoltre, io che non sapevo nulla di questo argomento, ora sono molto più informato… e prima di comprare un anello con diamante ci penserò sopra molte più volte di quante ce ne avrei pensate prima.

La seconda anima del film, prevalente nella seconda parte, è più vicina a quella del genere avventura – action, con la fuga dei due protagonisti verso il tanto bramato diamante. Qui il racconto si fa meno profondo, l’ottica meno universale, e, anche grazie a stratagemmi tipici della retorica americana (la figura del maestro buonista che gestisce una scuola per piccoli rapiti dai ribelli, la “purificazione” finale dell’eroe “impuro”, la storia d’amore un po' scontata che però stavolta ha risvolti originali, …) non ci si discosta da un buon film di avventura (comunque molto coinvolgente e con scenari fantastici). Ma dal sapore un po' usurato.

La terza anima è rappresentata dagli interpreti. Non mi stancherò mai di elogiare la maestria di DiCaprio (già candidato per questo ruolo al Golden Globe, ora in corsa anche per l’Oscar), che dimostra ancora una volta (forse anche più del solito) di essere un interprete che ha ormai raggiunto la piena maturità (ma come non ricordare l’eccezionale ruolo di “The Aviator”?). Oltre al bravissimo Leo, qui sono anche da sottolineare le interpretazioni di Djimon Hounsou (anche per lui doppia candidatura: Oscar e Golden Globe) e di Jennifer Connelly (prima giornalista in carriera, poi donna che non può più fare a meno del proprio amore). Se questa anima (gli ottimi attori) è il filo conduttore di tutta la pellicola, è un peccato che il regista e gli sceneggiatori non abbiano saputo integrare tra di loro le due “anime” di cui si è parlato sopra.

Ideale per...

Saperne qualcosa di più sui diamanti insanguinati e sulle piaghe intestine che infestano molti paesi Africani, sfruttati fino allo stremo dagli avidi bianchi: cosa non si fa per i soldi!

La scena topica

Archer e il suo "socio" raggiungono il campo profughi in cui è stata accolta parte della sua famiglia, ma le sentinelle non lo lasciano avvicinare alla rete e… la giornalista intanto scatta le sue foto.

 

COMMENTA VOTA LA CLASSIFICA
Manda i tuoi commenti al film (o alla recensione) all'indirizzo

posta@moviemaniac.it

i commenti verranno pubblicati al più presto (sarai avvisato via mail)

Il tuo indirizzo e-mail

 

Il tuo voto  

  Non voglio essere inserito nella mailing-list di Movie Maniac

Controlla la posizione del film nella classifica:

MM Parade

Il Sito del Film

www.warnerbros.it

Novità

Tutti i Film

Classifiche

Box Office

Cerca il film