Top Film

 

Piergiorgio Ravasio

 

TORNA SU

Scheda

Voto & Vota

Storia

Recensione

Spazio Aperto Commenta tu...

INDICE DI

 TUTTI I FILM

Movie Maniac

 HOME PAGE

 

 Scheda tecnica

Cars

Regia

John Lasseter

Genere

Animazione / Avventura

Anno

2006

Nazionalità

USA

Personaggi

-

Titolo Originale

Cars

Durata

2 h, 05 '

Produzione

Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios

Distribuzione

Buena Vista

TORNA SU

Il Voto         Dai il TUO voto al Film In Uscita il... Scheda del...

 

di Piergiorgio Ravasio

 

7,00 /  10

inserisci il tuo indirizzo e-mail  

e... vota!

      

 

   non voglio essere inserito nella mailing-list

 

  

 

La Classifica di Movie Maniac: "MM Parade"

23-08-2006

01-08-2006

 

ATTENZIONE!

Se non vuoi anticipazioni sulla trama NON LEGGERE le parti SCRITTE IN BLU.

 

La Trama / L'Opinione

di Piergiorgio Ravasio

TORNA SU

        Dopo averci piacevolmente divertiti con le simpatiche storie ambientate nel mondo degli insetti, dei mostri e dei giocattoli, ora la Pixar (di recente la fusione con Walt Disney e la produzione, congiunta, di "Alla ricerca di Nemo" e "Gli incredibili") ci introduce nel roboante mondo dei motori ruggenti. Il regista John Lasseter (di cui ricordiamo i precedenti Toy Story, Toy Story 2, A bug's life) torna ora sul grande schermo con una nuova commedia d'animazione ambientata nel mondo delle quattro ruote.

        Azione, risate, divertimento ed una esemplare lezione di vita (se pur mascherata da simpatici personaggi da cartoon) che non mancherà di intrattenere piacevolmente, per ben due ore, un pubblico di qualunque età.

        Saetta McQueen è il nuovo astro emergente nel mondo delle gare automobilistiche e si appresta a partecipare (e vincere) l'importante campionato Piston Cup. Il nostro eroe, tuttavia, durante il viaggio per raggiungere la meta del suo grande sogno, sarà costretto, suo malgrado, ad una temporanea deviazione per Radiator Springs: una sperduta cittadina sulla Route 66, caduta quasi nell'oblio, ma ancora animata da simpatiche vetture che avranno molto da insegnargli. Saetta, infatti, è un po' arrogante e presuntuoso; è convinto di essere il migliore e che gli altri vengono sempre e solo dopo di lui (il mondo delle macchine sembra proprio il mondo degli umani ...).

        E qui subentra la morale della favola che contribuisce a rendere la pellicola non solo un banale intrattenimento ma anche una bella lezione sui sentimenti e sui valori come l'amore, l'amicizia, la felicità, la solidarietà e le vere ragioni che dovrebbero essere alla base di tante nostre motivazioni e determinazioni. Nella vita è anche importante gareggiare, essere i primi, essere vincenti e conquistare onori e fama. Ma vincere non deve essere l'unico scopo della vita. E forse è ancora più importante il come si arriva a questi traguardi; e soprattutto il finalizzare qualunque successo personale verso qualcosa di positivo e di costruttivo non solo per se stessi. Fondamentale, tante volte, è il partecipare e non necessariamente il vincere. Perché è proprio nel partecipare che il processo di crescita e di maturazione giunge al suo pieno e naturale compimento. E ciò sarà quanto di più importante resterà nel cuore del nostro giovane protagonista.

        Una nota di merito per il successo del film va anche alle voci dei nostri doppiatori italiani: da quelli di primo piano come Sabrina Ferilli, Pino Insegno e il pilota Alex Zanardi, alle brevi comparse come Michael Schumacher e Giancarlo Fisichella.

        Merito del successo va riconosciuto pure alla strabiliante cura dell'animazione che ha saputo raggiungere eccellenti livelli di qualità: ogni auto ha un disegno particolare, un timbro di voce, uno stile nel portamento che ben si adatta alla personalità di ogni singolo protagonista. Tra divertenti personaggi (la Porsche di nome Sally, un Hornet del 1951, un vecchio pulmino Volkswagen e un simpatico ... "Carl Attrezzi" per il soccorso stradale) ed esilaranti battute (Sei fuori come un paraurti ... Finisci quel lavoro e vedi di levarti dai semiassi ... Mi fai sprizzare lacrime dai tergivetri ...) allegria, ironia, ritmo ed umorismo non mancheranno di intrattenerci con grandi emozioni ed anche con un pizzico di commozione.

Piergiorgio Ravasio

Vedi anche la Recensione di Daniele T.

Spazio Aperto    

i commenti dei visitatori di Movie Maniac

TORNA SU

 

Nickname Nickname Data data
Commento

Per pubblicare IL TUO COMMENTO in questo spazio clicca QUI e compila il form!

 

Per vedere i commenti, vai alla scheda completa del film

 

Commenta tu...    

il tuo commento al film

TORNA SU

 

Manda il tuo commento

 

Inserisci il tuo indirizzo e-mail    

Inserisci il tuo nickname per la pubblicazione del commento  

Inserisci il tuo commento

  

   Seleziona il punto qui a sinistra se non vuoi che il tuo indirizzo venga inserito nella mailing list di Movie Maniac

      Quando il tuo commento verrà inserito sarai avvisato via mail.

Per vedere i commenti, vai alla scheda completa del film

TORNA SU