Top Film

 

Piergiorgio Ravasio

 

TORNA SU

Scheda

Voto & Vota

Storia

Recensione

Spazio Aperto Commenta tu...

INDICE DI

 TUTTI I FILM

Movie Maniac

 HOME PAGE

 

 Scheda tecnica

Casino Royale

Regia

Martin Campbell

Genere

Azione

Anno

2006

Nazionalità

USA / Gran Bretagna

Interpreti

Daniel Craig, Judi Dench, Eva Green, Cecile De France, Giancarlo Giannini, Caterina Murino, Simon Abkarian, Jeffrey Wright, Claudio Santamaria

Titolo Originale

Casino Royale

Durata

2 h, 25 '

Produzione

Metro-Goldwyn-Mayer, Eon Productions Ltd., Danjaq Productions

Distribuzione

Sony Pictures Releasing Italia

TORNA SU

Il Voto         Dai il TUO voto al Film In Uscita il... Scheda del...

 

di Piergiorgio Ravasio

 

7,00 /  10

inserisci il tuo indirizzo e-mail  

e... vota!

      

 

   non voglio essere inserito nella mailing-list

 

  

 

La Classifica di Movie Maniac: "MM Parade"

05-01-2007

30-11-2006

 

ATTENZIONE!

Se non vuoi anticipazioni sulla trama NON LEGGERE le parti SCRITTE IN BLU.

 

La Trama / L'Opinione

di Piergiorgio Ravasio

TORNA SU

        "Non è difficile diventare uno 00 se sei pronto ad uccidere" (James Bond, Casino Royale 1953). "Tre parti di Gordon, una di vodka, metà di Kina Lillet, shakerare e aggiungere una fettina di limone" (James Bond, Casino Royale 2006). Ventunesima avventura della fortunatissima serie e tratta dal primo romanzo sul leggendario agente segreto scritto da Ian Fleming nel 1953, Casino Royale ripercorre i primi passi della carriera di James Bond.

        Nella sua prima missione da 007, Bond è chiamato a confrontarsi con Le Chiffre, banchiere delle organizzazioni terroristiche mondiali. Per fermarlo e smantellare la rete terroristica a lui collegata, Bond deve battere Le Chiffre in un torneo di poker milionario al Casino Royale. All'agente viene affiancata una bellissima burocrate del Tesoro, Vesper Lynd (Eva Green), incaricata di consegnargli la cifra da giocare e tenerlo d'occhio. Inizialmente infastidito dalla presenza della donna, Bond lotta insieme a lei per sopravvivere ad una serie di attacchi letali sferrati da Le Chiffre e dai suoi scagnozzi. Tra i due si sviluppa una forte attrazione che li condurrà a correre ulteriori pericoli, affrontando esperienze che sconvolgeranno per sempre la vita di Bond.

        Il film segna l'esordio nei panni di 007 dell'attore britannico Daniel Craig. Considerato uno tra i migliori attori della sua generazione, con una vasta esperienza in campo teatrale, televisivo e cinematografico, Craig è il volto del più celebre agente segreto del mondo, ricevendo il testimone dagli illustri predecessori (Pierce Brosnan, Timothy Dalton, Roger Moore e Sean Connery).

        La pellicola si caratterizza per la complessità emotiva della sceneggiatura e per il tipo di evoluzione che il personaggio 007 subisce nel corso del film. Qui Bond mostra una personalità più cupa; è agli esordi della sua carriera ed è ancora un tipo molto spigoloso. È un solitario e non ama avere molto a che fare con la gente. Man mano che la vicenda si dipana, tuttavia, diventa più raffinato.

        Craig convince e piace. Abbina la forza a un grande fascino e ad uno spiccato senso dell'humor. Ha un carisma naturale che lo rende adatto per il ruolo. La perfetta forma fisica, inoltre, lo adatta alle molte scene d'azione rendendolo all'altezza di qualunque situazione.

        Casino Royale coniuga alla trama appassionante un'intensa storia d'amore, riuscendo ad attirare un pubblico più ampio rispetto ai fedelissimi fan dell'agente 007. Pur essendo un thriller d'azione, la vicenda sentimentale gioca un ruolo fondamentale. A differenza dei precedenti film, infatti, questo è più crudo e realistico e si basa più sui personaggi che non sull'azione. Un James Bond diverso, meno raffinato e più sensibile, che mostra i suoi difetti e lentamente si trasforma nello 007 che tutti conosciamo.

        Impeccabile nei panni di M, l'inflessibile capo di Bond, ritroviamo il premio Oscar Judi Dench. Personaggio ormai inscindibile da Bond, la lady di ferro questa volta onorerà il pubblico regalando qualche informazione sulla sua vita privata aprendoci addirittura le porte della sua abitazione.

        Con Casino Royale i realizzatori hanno voluto riportare l'agente segreto all'essenziale, ad uno stile più realistico, diminuendo il ricorso agli effetti speciali. Dagli 007 degli anni '70, incredibili e fantasiosi, a "Moonraker: operazione spazio" (1979), nel 1981 Bond torna sulla terra con "Solo per i tuoi occhi", seguito da "La morte può attendere" (2002) evidenziando più tecnologia che non storia e personaggi. Ora siamo nuovamente tornati coi piedi per terra proponendo un Bond nuovo e meno sofisticato, quello che ha appena conquistato il suo status di 00 (quello che dà licenza di decidere autonomamente se uccidere o meno qualcuno) e si appresta ad intraprendere la sua prima missione.

        Tra azioni mozzafiato, location invidiabili (Bahamas, Repubblica Ceca, Lago di Como e Venezia) e motori ruggenti (la nuova Aston Martin DBS e DB5), 007 trova il tempo anche per un simpatico cocktail. "Un Martini, per favore. Shakerato o mescolato, signore? Ma che cosa vuole che me ne importi!".

Piergiorgio Ravasio

 

Spazio Aperto    

i commenti dei visitatori di Movie Maniac

TORNA SU

 

Nickname Nickname Data data
Commento

Per pubblicare IL TUO COMMENTO in questo spazio clicca QUI e compila il form!

 

 

Commenta tu...    

il tuo commento al film

TORNA SU

 

Manda il tuo commento

 

Inserisci il tuo indirizzo e-mail    

Inserisci il tuo nickname per la pubblicazione del commento  

Inserisci il tuo commento

  

   Seleziona il punto qui a sinistra se non vuoi che il tuo indirizzo venga inserito nella mailing list di Movie Maniac

      Quando il tuo commento verrà inserito sarai avvisato via mail.

 

TORNA SU