Top Film

della Stagione

 

 

Movie Maniac

HOME PAGE

CERCA IL FILM

INDICE

DI TUTTI I FILM

Novità

Classifiche

Box Office

 

TORNA SU

Scheda

Link

Voto & Vota

In Breve...

La Storia

La Recensione

La Pagella Le Date Spazio Aperto Commenta tu...

 

 

 Scheda tecnica

Diario di uno Scandalo

Regia

Richard Eyre

Genere

Drammatico

Anno

2006

Nazionalità

Gran Bretagna

Interpreti

Cate Blanchett, Judi Dench, Bill Nighy, Andrew Simpson

Titolo Originale

Notes on a Scandal

Durata

1 h, 32 '

 

 

Link

il sito ufficiale del film

TORNA SU

www.foxsearchlight.com/NOAS/

 

Il Voto         Dai il TUO voto al Film In breve... 

 

di Daniele Toninelli

 

8,10 /  10

 

Legenda Voti

 

Pagella

Inserisci il tuo indirizzo e-mail  

e... vota!

      

 

   non voglio essere inserito nella mailing-list

 

  

 

Controlla la posizione del film nella

Classifica di Movie Maniac: "MM Parade"

Judi Dench e Cate Blanchett, candidate all'Oscar, sono bravissime, perfette: due solitudini che si sommano fino a collassare l'una sull'altra. Quando si va a vedere un film con la Dench, lei riesce a fare scomparire dalla scena ogni altra interprete. Cate Blanchett è all'altezza e conferma il proprio talento soprattutto nelle scene in cui è disperata, sull'orlo del baratro. Diario di uno Scandalo, ottima sceneggiatura, regia mai banale, riesce a coinvolgere come un thriller ambientato tra le ombre dell'anima umana ed è affascinante come se si stesse vivendo un libro (tratto da un vicenda di cronaca del 1997). Alla fine sembra ricominciare da capo; forse sarà l'inizio di una nuova ossessione.   DT

TORNA SU

 

ATTENZIONE!

Se non vuoi anticipazioni sulla trama NON LEGGERE le parti SCRITTE IN BLU.

 

La Storia

di Daniele Toninelli

TORNA SU

 

        In una scuola di Londra tra lezioni e alunni ribelli arriva Sheba (Cate Blanchett), una bionda ed attraente insegnante di arte. Una delle maestre della scuola, la scontrosa e tagliente Barbara (Judi Dench), comincia ad affezionarsi alla nuova arrivata e cerca in tutti i modi di diventare sua amica. La donna viene a scoprire che la nuova collega è sposata con un uomo di età piuttosto avanzata (Bill Nighy) e ha un bambino portatore di handicap. Comincia a sentire una forte attrazione per Sheba, ma rimane spiazzata e delusa quando la scopre mentre ha un rapporto sessuale con un alunno quindicenne (Andrew Simpson) di cui sembra innamorata. Messa a conoscenza del terribile segreto della collega, Barbara prima cerca di convincere la donna a non vedere più il ragazzino, poi comincia a servirsi di ciò che ha appreso per avere il controllo su di lei. Dato che quest'ultima non si decide a porre fine alla storia, Barbara fa subdolamente in modo che la notizia si diffonda e mette in crisi la famiglia di Sheba: si offre quindi di ospitarla nel proprio appartamento, ma i sentimenti della collega non rispecchiano i suoi.

 

LA SCENA TOPICA: Sheba trova il diario su cui Barbara ha annotato tutti i suoi pensieri, tutte le sue speranze: la aspetta nell'appartamento per chiederle spiegazioni e poi, distrutta dal dolore a dalla rabbia, esce in strada gettandosi in pasto ai giornalisti.

 

 

Secondo me…    (la recensione)

di Daniele Toninelli

TORNA SU

        Sia Judi Dench che Cate Blanchett hanno ricevuto, per il loro ruolo in "Diario di uno Scandalo", la nomination come migliore interpretazione femminile. In effetti entrambe sono bravissime, perfette, forse impareggiabili. Due solitudini differenti ma ugualmente "pesanti" che si sommano tra di loro fino a collassare l'una sull'altra.

        Da un lato un personaggio che la solitudine della vita ha indurito, ha reso tagliente e anche spietato e calcolatore, ma che un bagliore di speranza di cambiare la propria vita ha prima illuso e poi disilluso. La Dench è perfetta: si ha sempre la garanzia che quando si va a vedere un film dove è presente, riesce a fare scomparire dalla scena ogni altra interprete, anche quando ha parti molto piccole riesce sempre a sovrastare sugli altri attori (si veda anche l'ultimo Bond, "Casino Royale", in cui interpretava la solita M).

        Dall'altra una donna fragile, insoddisfatta, chiusa in un matrimonio che sembra non appartenerle (con un figlio portatore di handicap ed un marito molto più vecchio), una donna che cerca un appiglio in una impossibile ed illegale relazione con un alunno ancora minorenne. Cate Blanchett conferma la propria bravura e il proprio talento di attrice, soprattutto nelle scene in cui, disperata e iraconda, si dà in pasto ai giornalisti che la attendono fuori dalla casa di Barbara.

        Ho scelto di vedere "Diario di uno Scandalo" per le interpreti, ma sono rimasto sorpreso anche dalla fattura del film, dalla sceneggiatura, dalla accorta e mai banale regia, che riesce a coinvolgere in un vero e proprio thriller ambientato tra le ombre e il buio più profondo dell'anima umana. Eccellente l'idea di utilizzare la voce guida di Barbara, che narra agli spettatori, fuori campo, la storia, come fosse il diario della stessa Barbara a parlare, come se anche vedendo il film si avesse l'impressione di leggere un libro. Il legame tra immagini e parola scritta è molto stretto e l'alchimia è perfetta. Il film, d'altra parte, è basato su un ottimo lavoro di sceneggiatura: è tratto dal libro di Zoe Heller, "What She Was Thinking: Notes on a Scandal", racconto di una vicenda della cronaca inglese avvenuta nel non lontano 1997; lo sceneggiatore, Patrick Marber, d'altro canto è uno che ha già dimostrato di saperci fare con i sentimenti umani con l'ottimo "Closer".

        Impossibile rimanere indifferenti: lo scandalo e i legami tra i personaggi sono esplosivi e la storia prende e tiene agganciato lo spettatore, correndo verso un finale in cui si intravede un nuovo inizio, in cui la stessa identica storia sembra ricominciare da capo; forse, o forse sarà l'inizio di una nuova ossessione?

            Daniele Toninelli

 

La Pagella  

i voti al film

TORNA SU

 

Daniele T.

Ciak

Corriere della Sera

International Movie Data Base

INCASSI

(USA / Italia)

8,00 / 10

Molto Bello

  **** / 5

Molto Bello

7,60 / 10

- /

-

Vota il Film        Controlla il voto nella classifica di Movie Maniac MMParade

 

Le Date

uscita, visione, pubblicazione scheda, ...

TORNA SU

 

Uscita del Film

Visione del Film

Luogo Visione

Pubblicazione Scheda

Ultimo Aggiornamento

23 - 02 - 2007

23 - 02 - 2007

Warner Village (Vimercate)

Sala 12

24 - 02 - 2007

 

 

Spazio Aperto    

i commenti dei visitatori di Movie Maniac

TORNA SU

 

Nickname Nickname Data data
Commento

Per pubblicare IL TUO COMMENTO in questo spazio clicca QUI e compila il form!

 

 

 

Commenta tu...    

il tuo commento al film

TORNA SU

 

Manda il tuo commento

 

Inserisci il tuo indirizzo e-mail    

Inserisci il tuo nickname per la pubblicazione del commento  

Inserisci il tuo commento

  

   Seleziona qui se non vuoi che il tuo indirizzo venga inserito nella mailing list di Movie Maniac

      Sarai avvisato via mail quando il tuo commento verrà inserito.

 

TORNA SU

 

Home

Novità

Tutti i Film

Classifiche

Box Office

Cerca il film