Top Film

della Stagione

 

 

Movie Maniac

HOME PAGE

CERCA IL FILM

INDICE

DI TUTTI I FILM

Novità

Classifiche

Box Office

 

 

TORNA SU

Scheda

Link

Storia & scena top

3 Motivi...

Voto & Vota

Ricetta Recensione Pagella Spazio Aperto Commenta tu... Date

 

 

 Scheda tecnica

I Predatori dell'Arca Perduta

Regia

Steven Spielberg

Genere

Avventura

Anno

1981

Nazionalità

U.S.A.

Interpreti

Harrison Ford, Karen Allen, Paul Freeman, Ronald Lacey, John Rhys-Davies, Alfred Molina, Denholm Elliott

Titolo Originale

Raiders of the Lost Ark

Durata

1 h, 55 '

Produzione

Frank Marshall

Distribuzione (It)

CIC

 

 

Link

sito ufficiale del film e altri link

TORNA SU

http://www.indianajones.com/ (sito ufficiale inglese)

 

 

La Storia... in breve

di Daniele Toninelli

TORNA SU

ATTENZIONE! Se non vuoi anticipazioni sulla trama NON LEGGERE le parti SCRITTE IN BLU.

        Il professore e archeologo Indiana Jones (Harrison Ford) riesce a ritrovare un'antica e preziosa scultura d'oro, nonostante le molteplici trappole destinate a conservarla nella grotta in cui venne nascosta; tuttavia il suo acerrimo nemico gli soffia il reperto e lo costringe alla fuga. Tornato ad insegnare all'Università, Jones viene a conoscenza di una spedizione nazista che vorrebbe ritrovare un reperto di inestimabile valore, che secondo la leggenda darebbe un potere senza confini all'esercito che lo avesse con sè in battaglia: si tratta dell'Arca dell'Alleanza in cui, secondo la tradizione, vennero rinchiuse le tavole dei dieci comandamenti di Mosè. Indiana Jones si mette sulle tracce dell'amuleto che riporta le indicazioni utili a trovare il reperto, lasciato in eredità ad una sua ex-fiamma dal di dei padre. Anche i nazisti sono sulle tracce del monile e, dopo aver cercato inutilmente di impossessarsene, sono costretti ad inseguire Indiana Jones che, con la vecchia amica, si mette sulle tracce del luogo dove si sta scavando per ritrovare l'Arca. Nonostante l'aiuto di parecchi amici, per Indy battere i nazisti non sarà poi tanto facile…

LA SCENA TOPICA: Indiana Jones sostituisce la statua d'oro appena trovata con un sacchetto pieno di sabbia; qualcosa però non funziona, e Indy viene costretto ad una fuga a rotta di collo, inseguito da un enorme masso rotolante... ma le scene topiche sarebbero anche molte altre: l'apertura dell'Arca, i serpenti nella tomba sotterranea, gli inseguimenti attraverso il mercato arabo, ...

 

 

Il Voto          3 motivi per... Dai il TUO voto al Film

di Daniele Toninelli

 

9,50 /  10

 

Legenda Voti

 

Pagella

... non perderlo:

 

bullet

gustarsi l'avventura, quella vera, al suo stato più puro in cornici esotiche da favola;

bulletgustarsi un ottimo lavoro di squadra: regia, interpreti, scenografie, effetti speciali, ritmo: ogni componente è indispensabile e perfetta;
bulletfarsi catturare da un sapiente mix di avventura, esotismo e azione conditi con una punta di misticismo e una spruzzata di fine ironia che non guastano mai.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail  

e... vota!    

  non voglio essere inserito nella mailing-list.

 

  

 

Controlla la posizione del film nella

classifica di Movie Maniac: "MM Parade"

 

La Recensione        

di Daniele Toninelli

Avevo un po' paura a rivedere, dopo molti anni, uno dei miei film preferiti, per meglio prepararmi all'imminente uscita di "Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo". Invece il primo episodio che ha portato al cinema le avventure di Indiana Jones, "I Predatori dell'Arca Perduta", pur risalendo al lontano 1981 non ha ancora perso minimamente il suo smalto. A parte forse per alcuni effetti speciali ormai decisamente superati, ma considerata l'epoca in cui vennero realizzati.... E poi cosa volete che conti questo piccolo dettaglio per un film che, per antonomasia, assieme ai due seguiti fino ad ora realizzati ("Indiana Jones e il Tempio Maledetto", 1984, e "Indiana Jones e l'Ultima Crociata", 1989), rappresenta il cinema d'avventura nella sua forma più pura e semplice e nella sua forma più smagliante.

"I Predatori dell'Arca Perduta" è e rimarrà penso ancora per molti decenni un capolavoro. Un capolavoro per il suo genere (i film d'avventura), certamente anche uno dei suoi più degni e risplendenti esemplari. Folgorante. Spielberg dirige una sceneggiatura formidabile, che riesce a bilanciare in modo perfetto dialoghi frizzanti, scene d'azione, momenti spettacolari e momenti spaventosi o raccapriccianti che spesso ancora oggi fanno rabbrividire lo spettatore (la scena dei serpenti nella tomba profanata da Indy, gli scheletri e i corpi trafitti durante l'incipit, lo "sciogliersi" dei nazisti davanti all'Arca appena scoperchiata, ...). Può sembrare poco, ma se si pensa a quanto smalto abbia perso ai nostri giorni un film ritenuto, ai tempi della sua uscita, terrificante come "L'Esorcista"...

Protagonista del film un impagabile ed insostituibile Harrison Ford, quasi agli albori della sua carriera nel ruolo della sua vita (ricordiamo che l'esordio di Ford avvenne nel 1977, pochi anni prima, con "Star Wars": un ex falegname destinato a fare molta strada...). Ford è perfetto, gli basta un ghigno per infondere umanità e un pizzico di simpatica furberia ed ironia al suo personaggio. Un eroe che precede nell'epoca degli invincibili personaggi di Stallone e Schwarzenegger, gli eroi "complessati" e pieni di problemi dei giorni nostri. Un eroe che non si vergogna di mostrare le ossa rotte o di addormentarsi sotto il peso della stanchezza anche se una donna bellissima lo sta accudendo. Mi-ti-co! Harrison Ford, però, è solo l'apice di un perfetto gioco di squadra (del cast, della sceneggiatura e del regista che ha orchestrato tutto) in cui tutti giocano perfettamente in parte dando il proprio indispensabile contributo per la buona riuscita del film.

"I Predatori dell'Arca Perduta" rappresenta un intero genere cinematografico che ha rispolverato in modo egregio (ed in chiave originale), ha lanciato definitivamente un divo, ha rappresentato l'affermazione di uno dei più grandi registi della nostra epoca (già qui si notano le premesse ad un altro capolavoro, "Shindler's List") e continua a divertire, ora come nel 1981, generazioni di bambini ed adulti cui piace, ogni tanto, tornare a divertirsi come quando andavano ancora al cinema con in genitori o gli amici. Nonostante tutti i cloni e i tentativi di imitazione, Indy resta inimitabile, irraggiungibile!

 

 

La Ricetta  

ingredienti del film

TORNA SU

 

Giudizi espressi da Daniele Toninelli (scala da 1 a 5)

Sentimenti

Riflessioni

Ritmo / Azione

Spettacolarità

Ristate

Ideale per...

** ** ***** ***** *** Caposaldo del genere: per tutti i gusti, per tutte le età.

 

 

La Pagella  

i voti al film

TORNA SU

 

Voti assegnati da Daniele Toninelli (scala da 1 a 10)

Regia

Interpreti

Sceneggiatura

Qualità tecnica

Musica

9,60 9,45 9,35 9,50 9,60

 

Daniele T.

Voto Complessivo

Ciak

Corriere della Sera

International Movie Data Base

INCASSI

(USA / Italia)

9,50 / 10

Bellissimo

    8,70 / 10

04-05-2008

- /

-

Vota il Film e controlla il voto nella classifica di Movie Maniac MMParade

 

 

Spazio Aperto    

i commenti dei visitatori di Movie Maniac

TORNA SU

 

Nickname Nickname Data data
Commento

Per pubblicare IL TUO COMMENTO in questo spazio compila il form QUI SOTTO!

 

 

Commenta tu...    

il tuo commento al film

TORNA SU

 

Manda il tuo commento

Inserisci il tuo indirizzo e-mail    

(sarai avvisato via mail quando il tuo commento verrà inserito)

Inserisci il tuo nickname   

(per la pubblicazione del commento)

Inserisci il tuo commento

  

   Seleziona qui se non vuoi essere inserito nella mailing list di Movie Maniac

     

 

Le Date

calendario

TORNA SU

 

Uscita del Film

Visione del Film

Luogo Visione

Pubblicazione Scheda

Ultimo Aggiornamento

     

04 - 05 - 2008

 

 

 

TORNA SU

 

Home

Novità

Tutti i Film

Classifiche

Box Office

Cerca il film