Top Filmdella Stagione

 

 

Orgoglio e Pregiudizio

Vai al FORUM

Voto 8,00

 

la locandina

Genere

Commedia

Titolo Originale

Pride and Predjudice

Nazionalità

USA

Anno

2005

Durata

2 h, 07'
 

Regia

Joe Wright

Personaggi

Keira Knightley, Matthew MacFadyen, Rosamund Pike

Siamo all'inizio dell''800: la signora Bennet è alla disperata ricerca di un partito per ciascuna delle sue cinque figlie. I problemi economici in cui la famiglia versa, però, non sono di aiuto. Un bel giorno arriva in campagna il ricco signor Darcy che l'impetuosa signora Bennet vedrebbe bene maritato alla propria figlia Elizabeth. L'occasione di incontro è una festa di ballo cui Mrs Bennet decide di portare le figlie: anche Darcy dovrebbe partecipare. Il nobile signore si rivela però essere scostante, taciturno ed antipatico, tanto che Elizabeth Bennet si ripromette che non ci vorrà mai più avere a che fare. Sarà veramente così?

"Orgoglio e Pregiudizio" ha tutte le caratteristiche del polpettone: lungo (oltre due ore), pomposo (linguaggio forbito), riccamente ed accuratamente allestito (perfetta la ricostruzione storica), completamente immerso in una realtà che sembra essere lontana millenni dalla nostra, impregnato di sentimentalismo,... un prodotto tipicamente destinato al gentil sesso.

Eppure, alla fine, si rivela un film piacevole a vedersi, veloce e a tratti anche simpatico. Soprattutto grazie agli interpreti e ad alcuni personaggi che dominano la scena. La madre di Elizabeth è, nel suo impeto, spesso divertente; la presenza scenica di Judi Dench è, come sempre, incommensurabile ed incontenibile (che carisma!): le bastano poche scene per lasciare traccia; Donald Sutherland (il padre di Elizabeth) si conferma bravissimo (basta citare la scena in cui deve decidere in merito al matrimonio della figlia). Anche i due giovani protagonisti, Keyra Knightley e Matthew MacFadyen fanno il loro dovere (pur non essendo all'altezza degli altri interpreti citati): la prima ("King Arthur") è perfetta per la parte, dotata di bellezza delicata e gentile, ma anche di una personalità venata da un tocco di anticonformismo e ribellione che conquistano subito il pubblico. Appropriato il contrasto con le schiamazzanti sorelle, che valorizza al punto giusto la sua personalità. MacFadyen ("Enigma") in realtà è un po' ingessato, ma forse il personaggio lo richiedeva; e poi, constatati gli apprezzamenti da parte del pubblico femminile, pare proprio essere stato un'ottima scelta.

In definitiva "Orgoglio e Pregiudizio" non sarà una storia struggente che colpisce e commuove come il recente "I Segreti di Brokeback Mountain", ma è un film piacevole e ben curato (ottima la fotografia), ambientato in paesaggi da favola (la splendida campagna inglese con i suoi lussuosi palazzi e le sue caratteristiche residenze), con tanti vecchi leoni del cinema e un pugno di giovani promesse che stanno già facendosi strada.

Ideale per...

Romantici di tutte le età e amanti dei film in costume. Per una volta anche gli uomini che accompagneranno le loro mogli a vedere il film non corrono il rischio di annoiarsi.

La scena topica

Darcy chiede al padre di Elizabeth il permesso di sposarla e poi attende le sue decisioni mentre lui discute con la figlia.

 

COMMENTA VOTA LA CLASSIFICA
Manda i tuoi commenti al film (o alla recensione) all'indirizzo

posta@moviemaniac.it

i commenti verranno pubblicati al più presto (sarai avvisato via mail)

Il tuo indirizzo e-mail

 

Il tuo voto  

  Non voglio essere inserito nella mailing-list di Movie Maniac

Controlla la posizione del film nella classifica:

MM Parade

IL FORUM sul film