La Ricetta del Mese

Luglio 2003

American Psycho

Cinema in Tavola
Home Page

Wines of Tuscany
Informazioni

La Ricetta del Mese
Ogni mese un aggiornamento

Tutte le Ricette
I Piatti più gustosi tratti dai film più amati

Vino e Cinema
Il mondo del Cinema e quello del Vino...

***

 

Movie Maniac
Home Page

 

 

Il Film
American Psycho
Scheda Tecnica
Regia Mary Harron
Genere Thriller
Anno 2000
Nazione USA
Interpreti Christian Bale, Willem Dafoe, Jarred Leto, Reese Witherspoon
Durata 102 '
Ingredienti (* * *)
Azione
Humor
Violenza *  *  *
Interpreti *  *
Spettacolarità
Sentimenti
Trama
Patrick Bateman (Christian Bale) é un giovane broker di Wall Street a cui non manca nulla. Ricco, bellissimo, frequentatore degli ambienti più up nella New York anni '80, Patrick si divide fra lavoro, palestra, feste e ricerca notturna di barboni, prostitute e altri malcapitati da torturare e ammazzare. I suoi crucci quotidiani: il proprio biglietto da visita e l'arma migliore per compiere il delitto del giorno.
La Ricetta
Coniglio alle Erbe con Patate al Forno

All'inizio del film Patrick è in uno dei ristoranti più esclusivi di New York assieme a tre suoi amici. Il camerire illustra il menù e tra i piatti propone anche quello della nostra ricetta del mese.

Ingredienti per 4 persone
bullet

1 coniglio

bullet

1 sedano piccolo

bullet

1 carota

bullet

2 cipolle

bullet

1 pomodoro maturo

bullet

prezzemolo, maggiorana, timo, rosmarino, basilico, salvia, aglio, pepe in grani

bullet

1 bicchiere d'aceto

bullet

vino bianco

bullet

scorza di un limone

bullet

sale q.b.

Preparazione
Pulite bene il coniglio, tagliatelo a piccoli pezzi e mettetelo a macerare  insieme al pepe e alla buccia di limone, coperto dal vino bianco e dall'aceto, per minimo un paio d'ore.
Mettete in una teglia larga ed alta i pezzi di coniglio, in modo che vi stiano senza bisogno di essere sovrapposti, dopo averli fatti sgocciolare. 
Fate evaporare sul fuoco vivo il sugo residuo di macerazione e quando il coniglio comincerà a soffriggere, aggiungete gli odori e tutte le verdure che avete precedentemente tagliato a dadini.
Aggiustate di sale, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso (l'ideale sarebbe la piastra elettrica al minimo).
Fate restringere il sugo di cottura in modo che il coniglio possa rosolare leggermente.
Allora spegnete il fuoco, sistemate su un vassoio e servite il piatto ben caldo.
Accompagnate con un contorno di patate cotte ad arrosto.

Il Vino 
consigliato con questa ricetta


2000 - Vino Nobile di Montepulciano

Gattavecchi

La storia e la fama di Montepulciano sono legate, fin dai tempi più remoti, al suo vino. Secondo un'antica leggenda il re etrusco Lars Porsenna fondò il paese sull'antico colle Mons Mercurius. Il più antico documento risale al 789 D.C.; si tratta di una lettera con la quale il chierico Arnipert offre alla Chiesa un "pezzo di terra" coltivata a vigna situata nel castello di Policiano. In seguito in un documento risalente al 1350 si stabiliscono le clausole per il commercio e l'esportazione del vino di Montepulciano. Alla metà del 500 Sante Lancerio, cantiniere di Paolo III Farnese, celebrava il Vino Rosso Scelto di Montepulciano, che deliziava le tavole della nobiltà, così descrivendolo: "perfectissimo tanto il verno quanto la state, odorifero, polputo, non agrestino né carico di colore, sicchè è vino da signori".
Successive documentazioni vedono presente il Vino di Montepulciano in un'esposizione a Vienna nel 1873 per Sua Maestà Britannica. La storia prosegue fino ai giorni nostri e vede, nel 1966 l'istituzione della D.O.C. e finalmente nel 1980 il marchio D.O.C.G.