La Ricetta del Mese

Settembre 2003

Cuori al Verde

Cinema in Tavola
Home Page

Wines of Tuscany
Informazioni

La Ricetta del Mese
Ogni mese un aggiornamento

Tutte le Ricette
I Piatti più gustosi tratti dai film più amati

Vino e Cinema
Il mondo del Cinema e quello del Vino...

***

 

Movie Maniac
Home Page

 

Il Film
Cuori al Verde
Scheda Tecnica
Regia Giuseppe Piccioni
Genere Commedia
Anno 1996
Nazione Italia
Interpreti Giulio Scarpati, Margherita Buy, Gene Gnocchi
Durata 95 '
Ingredienti (* * *)
Azione
Humor *  *
Violenza
Interpreti *
Spettacolarità
Sentimenti *
Trama
Stefano (Giulio Scarpati), da poco laureato, è alla ricerca di un lavoro dopo essere stato lasciato dalla ragazza. Lucia (Margherita Buy) fa la cameriera e mantiene il fidanzato Piero (Antonio Catania). Giulio (Gene Gnocchi), idraulico divorziato, ha una relazione con Martina (Gaia De Laurentis), intellettuale pretenziosa. Il primo tenta di suicidarsi e viene salvato da Giulio che lo prende come assistente. Lucia viene lasciata da Piero che fugge con tutti i suoi soldi, quindi, dopo essersi licenziata, riesce a risollevarsi prostituendosi. Un giorno il rubinetto del bagno di Lucia perde e così conosce Stefano. Intanto anche Giulio viene lasciato da Martina. Le tre storie continuano ad intrecciarsi attraverso molti equivoci e fraintendimenti, sino a quando Giulio, grazie ai consigli di Stefano riconquista Martina, mentre Lucia scoprirà che è proprio Stefano la sua anima gemella.
La Ricetta
Frittata con le zucchine

Stefano tenta il suicidio nel camioncino di Giulio, il quale, dopo averlo portato al pronto soccorso, viene convinto dal medico di turno ad ospitare Stefano a casa sua. Una volta arrivati a casa Giulio, per tirare su di morale Stefano, gli prepara una frittata con le zucchine.

Ingredienti
bullet3 uova
bullet60 gr. di zucchine
bulletolio extravergine d'oliva, q.b.
bullet1 noce di burro
bulletsale, pepe, q.b.
Preparazione
Riducete le zucchine in sottili dischetti. Scaldate in una padella dell’olio e un pezzetto di burro. Unite le zucchine.
Aggiustate di sale e pepe. Lavorate le uova in una ciotola. Insaporitele con un pizzico di sale.
Aggiungeteci i dischetti di zucchina rosolati. Fate sciogliere del burro in un tegame antiaderente.
Versateci il composto d’uova. Cucinate la frittata avendo cura di cuocerla da entrambe le superfici. Servite.

Il Vino 
consigliato con questa ricetta


Vernaccia di San Gimignano

Gattavecchi

Il nome del vitigno e del vino "Vernaccia di San Gimignano" ha radici antichissime e la sua fama viene a noi trasmessa da Atti Ufficiali, brani di letteratura e documenti storici. Dante la cita nella "Divina Commedia" nel girone dei Golosi del Purgatorio; Michelangelo Buonarroti "il giovane", nella sua favola burlesca "L'Aione" la definiva una bevanda che "bacia , lecca, morde, picca, punge"; Vincenzo Coppi, nei suoi "Annali di San Gimignano" ne parla come di un "vino bianco delicatissimo, ed è dei migliori e più grati vini che si facciano in Italia". Con il riconoscimento nel 1993 della DOCG, la Vernaccia è divenuto uno dei vini bianchi più pregiati d'Italia, anche perché la qualità è garantita dall'esclusività dell'area di produzione, ossia il Comune di San Gimignano.